Valutazione dei lavori

La valutazione dei lavori presentati e la scelta dei nove finalisti avranno luogo nel mese di dicembre 2016 secondo un procedimento anonimo da parte di una giuria indipendente e competente, composta da membri della commissione concorsi della Società svizzera dei cuochi e da altri professionisti noti. Sarà presieduta da Doris Vögeli, presidente della giuria «gusto17» della Società svizzera dei cuochi.

La valutazione dei lavori scritti avverrà secondo il sistema internazionale di valutazione a punti, in base ai seguenti criteri:

  1. Impressione generale del dossier, foto incluse
  2. Descrizione delle ricette, degli ingredienti, della preparazione e della realizzazione per 4 persone
  3. Creatività e combinazioni moderne

Durante la gara di cucina, due giurie differenti valuteranno il lavoro dei finalisti.
Nel corso della finale di cucina, una giuria di cuochi valuterà i seguenti punti:

  1. Mise en place in base alle vostre ricette: 10 punti
  2. Economia (organizzazione e utilizzo della merce): 15 punti
  3. Metodi di cottura/tecniche culinarie: 35 punti
  4. Igiene: 15 punti

Valutazione da parte della giuria in un locale separato:

  1. Presentazione: 10 punti
  2. Degustazione: 40 punti